Vegetariani in Corea

15

Un paio di settimane fa mia madre è venuta a trovarmi a Seoul per la prima volta. Essendo lei vegetariana la mia prima preoccupazione, ancora prima di cosa farle vedere di Seoul, è stata cosa riuscire a farle mangiare.
Il cibo coreano è famoso per la sua piccantezza, le verdure ci sono sì, ma la carne è presente in molti, moltissimi piatti.

A seoul mangiare il così detto junk food (schifezze, per intenderci) è davvero molto facile e per come sono stata cresciuta io, in un ambiente in cui la carne in casa entra pochissimo e la qualità del cibo è davvero molto importante, qui a Seoul tutto mi sembra relativamente salutare. Sì è vero che il cibo come il tofu, seitan, miso e alga sono molto presenti nella cucina coreana, ma il modo in cui vengono “mischiate” con il resto (per quanto mi piaccia) mi lascia ancora qualche dubbio. E il pensare di riuscire a far mangiare a mia madre quelle stesse cose, con alimenti di dubbia provenienza, carne e così via, mi ha mandata non poco in paranoia.

Piatti coreani che non contengono carne

La romanizzazione dei nomi dei piatti coreani è stata fatta come li leggereste in italiano 🙂

naengmyeon물냉면/비빔냉면 – mulnengmyon/bibimnengmyon: spaghettini coreani (noodles) solitamente mangiati in estate, perchè serviti con ghiaccio. Il 물냉면 è la versione con il brodo (che a volte, ahimè è di carne, e quindi bisognerebbe prima chiedere al proprietario del ristorante), metà uovo sodo, semi di sesamo, e pezzettini di cetriolo o rapa, a volte ci si può trovare dentro anche un pezzo di pera. Il 비빔냉면, invece, è la versione senza brodo; anche qui si trova la metà di uovo sodo, pezzettini di cetriolo o rapa e, cosa più importante, la salsa rossa coreana, quella piccante. La differenza fra i due piatti, infatti, oltre alla presenza del brodo nel primo, è la piccantezza. I 물냉면 non sono assolutamente piccanti, mentre i 비빕냉면 potrebbero esserlo.

bibimbap비빔밥 – bibimbap: è un piatto di riso e verdure tagliate, anche in questo è presente la salsa rossa piccante e un uovo, che può essere sodo o all’occhio di bue. Attenzione – alcuni 비빔밥 contengono carne (di solito pollo), quindi è sempre bene informarsi prima di ordinarlo!

 

 

kimbap김밥 – kimbap: potremmo chiamarli la versione coreana dei maki, i sushi che possono essere al salmone, avvolti nell’alga. Il kimbap può essere di tantissimi tipi diversi, sì può trovare al tonno, al bulgogi e anche vegetariani. Generalmente al suo interno ci sono dei condimenti di “base” tipo la frittata, sale, olio di sesamo e un pezzo di prosciutto (visto che viene fatto sul momento basta chiedere di non metterlo)..

 

sundubu순두부 찌개 – sundubu jighe: è una zuppa piccante il cui ingrediente fondamentale è un tipo di tofu molto morbido  (순두부 – sundubu) e viene servita in una ciotola di pietra bollente, esistono varie versioni di questa zuppa, e bisogna fare attenzione nel domandare se il brodo è stato fatto con carne o no. A volte capita di ordinare il sundubu di base (solo zuppa piccante con tofu) e di trovare piccoli pezzi di carne al suo interno. Questo piatto è sempre accompagnato da una ciotola di riso bianco.

 

dwenjangjjighe된장 찌개 – dwenjang jighe: anche questo piatto viene servito in una ciotola di pietra bollente, nell’acqua calda viene sciolta una pastella di fagioli di soia, nella quale poi vengono cotte zucchine o altre verdure. Fate attenzione a domandare sempre se all’interno della zuppa sono presenti pezzi di carne o tonno.

 

 

japce잡채 – Jap ce: spaghettini di patata dolce saltati in padella con olio di sesamo, conditi con verdure varie.

 

 

 

 

pajeon김치 파전 – kimci pajon: la così detta pizza coreana! E’ un impasto di farina, uova, sale, acqua, olio e un ingrediente a piacere (che in questo caso è il kimci, ma anche il pajon ai frutti di mare è molto comune), il tutto fritto come un unica grande frittata.

 

 

 

ramyon라면 – ramyon: il ramen coreano è principalmente istantaneo e può essere acquistato in un qualsiasi supermercato (anche nei convinience store aperti 24 ore su 24), quello servito nei ristoranti è solitamente lo shin ramyon. Piatto non molto salutare ma privo di carne e allo stesso tempo facile e veloce da cucinare. Per non dire delizioso!

Loving Hut

Loving Hut è un ristorante vegano presente nella zona universitaria di Sinchon, a neanche un minuto a piedi dalla chiesa davanti la Yonsei Univestity. Propongono un buon numero di piatti coreani a base di carne (tipo Sundubu, jajangmyon o la cotoletta impanata) in versione vegana, quindi assolutamente senza carne!
Il prezzo è simile ai ristoranti normali, con i prezzi che si aggirano tra i 5,000 e 8,000 Won (3/6 €).
Indicazioni: dalla stazione della metro di Sinchon prendete l’uscita 2 e seguite la mappa (basta andare sempre dritti tenendo il lato sinistro del marciapiede..).

In caso dovessimo venire a conoscenza di altri ristoranti vegetariani/vegani a Seoul vi terremo aggiornati : )

Frasi utili

Per riuscire a far capire ai camerieri che non potete/volete mangiare carne, ecco alcune frasi utili che potete usare:
(la romanizzazione è da leggere come se fosse italiano)

Sono Vegetariano.
저는 채식주의자입니다
– Jonun ceshikjueeja imnida

Tra i piatti che avete quali sono vegetariani?
요리 중 어떤 것이 채식 요리입니까?
– Yori jung otton goshi ceshik yori imnikka?

Sono vegano.
저는 비건 채식주의자입니다
– Jonun Bigon Ceshikjuuija imnida

Mi puoi fare questo piatto in versione vegetariana (vegana)?
혹시 이 요리를 (비건) 채식주의자용으로 만들어 주실 수 있나요?
– Hoksi i yorirul (bigon) ceshikjuuijayonguro manduro jushil su innayo?

Per questa ultima parte credits a: the Vegetarian traveller

~ ~ ~ ~ ~

Per qualsiasi domanda o chiarimento (o in caso conosceste qualche altro ristorante vegetariano in Seoul o in Corea del Sud) fatecelo sapere in un commento!

About Author

Laura ha abitato in Corea per un anno e mezzo, studiando coreano alla Yonsei University e poi alla Sogang University. Nel 2014 ha deciso di tornare a vivere in Italia. Nonostante ciò la passione per la Corea non è passata, infatti continua a tornarci ogni qual volta ci sia la possibilità!

15 commenti

    • “맵지 않아요” – mepji anayo (romanizzazione letta in italiano).
      Sarebbe meglio se ci dessi una frase da tradurre completamente, perché a seconda dei casi può cambiare, ad esempio: “Può farmelo non piccante” è “맵지 않게 해주세요” – mepji anghe hejuseyo.
      🙂

  1. Ciao ragazze.
    Grazie per questo post!
    La mia più che una domanda vera e propria è pura una curiosità (da vegana =p) .

    Quanto sono diffusi i vegetariani/vegani coreani?
    Da quello che posso percepire io dall’esterno, essendo molto nazionalisti e orgogliosi della loro cultura e anche di quella culinaria, fare una scelta vegetariana per loro è un pò come andare contro il pensiero della società?
    Come avete detto voi la carne si trova nella maggior parte dei cibi.

    Avete conosciuto dei coreani che hanno fatto una scelta simile?

    Grazie mille!
    Un’abbraccio,
    Nadia.

    • Ciao Nadia e grazie per il commento!

      Io sono qui da soli 5 mesi, e gli unici coreani che penso possano essere stati vegetariani sono quelli che ho visto nel ristorante in cui ho parlato nel post. Non penso sia una scelta di alimentazione molto gettonata qui in Corea.
      Ma in generale hanno un’idea di salutare e di “buono” molto diversa dalla nostra, a partire dalla frutta e verdura davvero troppo care e ad arrivare ai loro thè verdi “finti” venduti nei coffee shop (parlo per lo più delle catene).

      Purtroppo per quanto mi riguarda la questione dei “vegetariani in Corea” è ancora da scoprire, senza contare che ai miei occhi neanche quel ristorante vegano era poi così serio, nella mia testa una scelta di alimentazione del genere comporta un sacco di altre cose (ma è dovuto principalmente al modo in cui sono stata cresciuta, che mi fa collegare la scelta di essere vegetariani/vegani a un’alimentazione MOLTO/TROPPO sana, che molta gente che mi dice di essere vegetariana solitamente non ha, ma so bene di essere un caso a parte, visto che mia madre è una insegnante di yoga ahah).

      Scusa, questa risposta vuol dire tutto e niente, ma sicuramente appena scoprirò di più scriverò un post a riguardo!

      Grazie mille ancora!

  2. Ciao, avrei una domanda da porre che mi sta molto a cuore. Ma in Corea mangiano i cani o altri animali da compagnia (sono vegetariano). grazie, ciao.

  3. Pingback: L’aera universitaria di Sinchon (신촌) | Persi in Corea

  4. Ciao io vi ringrazio molto per tutte le cose interessanti che scrivete e grazie e i video alla “persi in Corea” che A-D-O-R-O!!! Comunque ovviamente se sto scrivendo vuol dire che anche io ho una passione per la Corea del sud! (Ovvio 🙂 ) comunque io non sono vegetariana anzi sono una carnivora convinta (???) ma non posso mangiare carne di maiale perché sono musulmana… Cosa posso fare? Tanti cibi coreani contengono carne di maiale? Posso scegliere cibi che la contengono cambiandola con altri tipi di carne? (Pollo o manzo). Risponde temi per favore ^^ grazieeeee

    • Ciao Myriam! Allora, sebbene il maiale sia molto presente nella cucina coreana devi sapere che anche il pollo lo è! (Il manzo un pò meno per via del costo elevato, ma è comunque presente anche lui) quindi non mi preoccuperei se fossi in te, ho amici musulmani che sopravvivono e mangiano benissimo^^

    • Ho un’amica vegana che soprivvive benissimo dice (ed è pure celiaca) quindi direi di si…se ti sai cmq adattare^^

      • Ciao potresti chiederle informazioni sui posti dove mangia e solitamente cosa mangia?! Sono celiaca anche io !

  5. Ciao ragazze 🙂 blog carinissimo! Vorrei sapere se ci sono alimenti presenti in Italia che in Corea non esistono o sono difficilissimi da reperire!

  6. Pingback: I piatti coreani in ordine di piccantezza - Persi in CoreaPersi in Corea

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: