Ragazze coreane: tutto ciò che c’è da sapere

0

Finalmente un po’ di testosterone su Persi in Corea! In questo articolo scritto da Anto andremo finalmente a parlare dell’argomento più scottante di sempre: le ragazze coreane. Come sono? Sono di ghiaccio? Come potete conquistarne una? Per rispondere a tutte queste domande passiamo la parola al diretto interessato…

Innanzitutto devo fare una doverosa premessa: non intendo assolutamente dire che le ragazze coreane e le ragazze italiane sono  tutte uguali. Gli esseri umani sono troppo complessi per essere etichettati con dei semplici stereotipi, tutto ciò che scriverò è solo per parlarne come se fossimo tra amici.

Come sono le ragazze coreane?

Le ragazze coreane sono bellissime? Sì è vero, sono proprio come le vedete nei video musicali kpop (non tutte, ovviamente!), ma questo porta inevitabilmente a delle conseguenze irreversibili. Le coreane sono estremamente vanitose ed il loro migliore amico è lo specchio. Le vedrete specchiarsi continuamente in tutto ciò che riflette: telefoni, vetri, cucchiai ecc…

Sono molto permalose, attenti a quando scherzate perchè potrebbero guardarvi male per una settimana e, giornalmente, vi capiterà di vedere sceneggiate in mezzo alla strada in stile Mario Merola.

Hanno personalità forti. In una relazione vogliono comandare loro e finiscono per sovrastare completamente la personalità del povero malcapitato (questo è uno dei motivi principali di scontro con la mia ragazza!).

Ma ci sono anche aspetti positivi: le ragazze coreane sono dolcissime e sarà davvero difficile dir loro di no.
È stato praticamente impossibile, per me, trovarne una a dieta (essendo un amante del cibo non posso che apprezzare) e sanno come divertirsi, agevolate anche dal fatto che la Corea non è come l’anziana italia.

Leggi anche: “Ragazze coreane: dove, come, quando e perché?”

È facile approcciarle?

Non è per nulla difficile approciare una ragazza coreana, soprattutto per noi occidentali, in quanto sarà il fattore curiosità a farla avvicinare. Vedrete spesso, mentre camminate per strada, ragazze che vi fissano costantemente e questo non è che un buon segnale! Certo, non bisogna fare di tutta l’erba un fascio e ci saranno sicuramente alcune di loro che non vi noteranno minimamente, ed anche in occasione di un vostro potenziale approccio vi ignoreranno bellamente, ma lasciamo da parte queste.

Cosa fare se una ragazza coreana vi fissa? Innanzitutto attenzione: le ragazze coreane si spaventano facilmente, quindi un approccio fatto nel modo sbagliato potrebbe farle solamente scappare o, nel peggiore dei casi, chiamare la polizia! Quindi evitate di avvicinarvi in contesti non opportuni come, ad esempio, di notte in una strada isolata, in un ascensore o in qualsiasi situazione in cui siate soli. Meglio avvicinarle in presenza di qualche amica e durante le serate del fine settimana (venerdì o sabato), mentre passeggiano tra un risorante e l’altro. In molti casi saranno loro ad approcciare voi: beh in quel caso il gioco è fatto.

Cosa dire una volta attirata la loro attenzione? Vi consiglio caldamente di parlare in coreano, basta imparare quelle due o tre parole di circostanza che vi risulteranno sempre utili:

  1. 예뻐요 che significa bella
  2. 귀여워요 che significa carina
  3. 안녕하세요 che sigifica ciao

Queste parole saranno sufficienti per stupirle, ricevere complimenti ed incuriosirle ancora di più. Certo, è molto meglio se parlate almeno un coreano di base.
Invece, vi consiglio caldamente di lasciare perdere le ragazze ubriache che incontrarete per strada poichè, anche se in un primo momento vi sembrerà tutto rose e fiori, il giorno successivo potrestre ritrovarvi in prigione.

Leggi anche: “Hunting, la nuova era del RIMORCHIO”

E una volta approcciate?

Per il primo appuntamento vi consiglio di portarle a mangiare fuori, magari in qualche ristorante non coreano, come ad esempio sushi (non buffet) o tailandese (ordinando ad esempio del 쌀국수, cioè degli spaghetti di riso, saporiti e particolari), per poi continuare la serata con una delle molte alternative che si possono trovare in Corea: sala giochi, sala da biliardo o magari in discoteca (dipende molto anche da che tipo di persona siete).

Ovviamente è meglio se, soprattutto al primo appuntamento, pagate tutto voi. Successivamente è possibile che qualche uscita la paghi lei ed altre voi (più spesso voi che lei), ma dovete sapere che il pagamento “metà e metà” è praticamente sconosciuto in Corea.

Mentre per quanto riguarda le ricorrenze di coppia, a parte l’anniversario, si festeggiano anche i 100 ed i 1000 giorni insieme, più altre date ben specifiche durante il corso dell’anno:

  • 14 febbraio, SAN VALENTINO, le ragazze regalano cioccolatini ai ragazzi
  • 14 marzo, WHITE DAY, i ragazzi regalano caramelle alle ragazze
  • 14 aprile, BLACK DAY, i single mangiano 짜장면
  • 14 maggio, ROSE DAY, i ragazzi regalano rose alle ragazze
  • 14 giugno, KISS DAY, beh c’è poco da dire, il nome è sufficientemente esplicativo

A proposito dei regali: con capi di abbigliamento e cosmetici andrete sempre sul sicuro, mentre con rose e dolci potrete sorprenderle anche non avendo nessun motivo preciso.

Leggi anche “Relazioni amorose in Corea del Sud” e “13 festività per gli innamorati in Corea”

Com’è stare con una ragazza coreana?

All’inizio l’urto dato dalle differenze culturali è devastante, voi non capirete certi suoi attegiamenti e viceversa, ma vi assicuro che è solo questione di tempo e di stabilizzazione. Ad esempio per me è stato davvero difficile imparare a fare versi di approvazione o stupore mentre lei parla, essendo abituato al normale annuimento italiano.

Non pensate di incontrare la famiglia finchè non le chiederete di sposarvi, è quasi impossibile che lei vi presenti i genitori prima della decisione di matrimonio. È anche bene sapere che la maggior parte dei genitori coreani non approva fidanzati stranieri.

La parola chiave per una relazione con una ragazza coreana, ma anche di qualsiasi altra cultura diversa dalla vostra, è “pazienza”. Bisogna davvero avere tanta pazienza per riuscire a raggiungere l’equilibrio necessario. Pensate che, parlando in una lingua diversa, sarà anche difficile esprimere le vostre sensazioni e le vostre emozioni. Ma, una volta raggiunta una situazione stabile, vi assicuro che ne varrà la pena, l’unione di due culture differenti porta con se uno sviluppo personale enorme. Lo scoprire cose nuove tutti i giorni, come se foste tornati bambini, è una situazione indescrivibile.

Leggi anche “Genitori coreani: manuale d’uso”

Ma quindi… meglio le coreane o le italiane?

Ok, devo stare attentissimo a ciò che dico in quanto la mia ragazza è coreana (da questa mia affermazione potete intuire dove, per me, punta l’ago della bilancia).
Posso dirvi che le ragazze italiane sono molto più coraggiose, mature e responsabili delle coreane. Come dire, non mi sono mai trovato nella situazione di dover fare il genitore con loro.
Mentre le ragazze coreane sono più ambiziose (difficilmente ne troverete una soddisfatta dal proprio stato attuale), carine e disinibite delle italiane.

Quali ragazze sono le migliori? Sarebbe davvero stupido dare una risposta, in quanto dipende da persona a persona, dai gusti ecc… Ma, a meno che non vogliate solo un’ avventura, vi consiglio di cercare in patria la vostra anima gemella.

Potete seguire Anto su: YouTube, Facebook, Instagram, Twitter e sul suo blog!

About Author

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: